BEOK BOT 313W termostato Wi-Fi per caldaia a gas – recensione

Ho pubblicato su youtube la mia recensione del Beok Bot 313W, un cronotermostato controllabile tramite App dal telefono.

Acquistato su Amazon per circa 38 euro, venduto da Beok e spedito da Amazon.

E’ alimentato dalla corrente elettrica di casa a 220 volts (no batterie), si connette alla rete wifi di casa ed in remoto a quella del telefono, supporta programmazioni settimanali con distinzione tra giorni feriali e festivi (5 giorni feriali e 2 festivi oppure 6 giorni feriali e 1 festivo oppure 7 giorni indistinti) oltre all’inclusione di ben 6 fasce orarie per ciascun giorno.

La funzione antigelo, se attivata, fa partire l’impianto di riscaldamento anche quando il termostato è spento, se quest’ultimo rileva una temperatura tra i 5 e gli 8 gradi.

Tramite la sua App è possibile comandarlo a distanza e tenere sotto controllo l’impianto di riscaldamento della nostra casa ovunque ci troviamo.

Questo modello è specifico per caldaie a gas. Se siete interessati al prodotto fate molta attenzione a quello che scegliete, infatti troverete modelli molto simili tra loro. Quello per caldaie a gas non ha l’entrata per la sonda di temperatura esterna bensì, al suo posto, ha l’entrata per il controllo della caldaia. In questo caso la sonda della temperatura è integrata nella scheda interna al pannello di controllo.

Ecco come si presenta il modello per caldaie a gas:

I terminali laterali K1 e K2 sono quelli di collegamento alla caldaia (in accordo con le istruzioni del produttore della propria caldaia a gas). I terminali 3 e 4 sono i collegamenti alla rete elettrica di casa, rispettivamente Neutro e Fase. I terminali 1 e 2 sono dedicati ad eventuali elettrovalvole (da non collegare assolutamente alla caldaia).

In altri modelli, molto simili ma non indicati per caldaie a gas, troverete i terminali K1 e K2 dedicati ad una sonda di temperatura esterna. Quindi, di nuovo, fate molta attenzione!

Inoltre tenete presente che le dimensioni della slitta non sono compatibili con le scatole di derivazioni classiche rettangolari (al limite va bene per quelle circolari da 6 cm di diametro), infatti dopo l’installazione resterà un vuoto su un lato corto. Personalmente, come vedrete nel video, ho risolto riempendo il vuoto con un piccolo pannello di carton gesso fai da te.

Le istruzioni d’uso ufficiali Beok (in inglese):  BOT-313WIFI Series Boiler Thermostat Instruction

Procedura da seguire per sincronizzarlo alla rete wifi di casa:

1) Collegate lo smartphone alla rete WIFI di casa
2) Scaricate l’app che si chiama “Beok Home” ( link per Android / link per Iphone)
3) Spegnete il termostato (primo tasto a sinistra).
4) Da spento, tenete premuto i tasti “power” e “freccia giu” (primo e ultimo tasto) finchè non si accende.
5) Premete il tasto “M” (menù, secondo da sinistra) finchè non compare in basso a sinistra la scritta “FAC”
6) Arrivati su “FAC”, usate il tasto “freccia su” (penultimo da sinistra) e scegliete un valore numerico tra 8, 10 o 32 (io ho lasciato su 8)
7) Ora premete il tasto di spegnimento
8) Ultimo passaggio: ripetete il punto 3, ovvero da spento tenete premuto i tasti “power” e “freccia giu” (primo e ultimo tasto) finchè non si accende. Se tutto è andato bene, vedrete il simbolo del WiFi che lampeggia velocemente. Ora potete aprire l’app sullo smartphone. Appena aperta, dovrete impostare il nome della vostra rete WiFi e la relativa password. Fatto questo, tappate su “search” per ricercare il termostato. Una volta individuato è sufficiente tapparci sopra per associarlo (impiegherà qualche secondo). L’app chiamerà il termostato con il nome standard (HVAC) se volete cambiarlo, nella prima schermata tenete premuto sul termostato finchè non compare la schermata di modifica. Se premete una volta sola, entrate invece nel menù di gestione.

La Beok ha reso disponibile anche un video in inglese (qui sotto) dedicato alla sola procedura di sincronizzazione.

Per tutto il resto vi rimando alla video recensione. Buona visione!

N.B. In questa pagina ho riportato solamente le informazioni del prodotto nel mio specifico caso. Non si assumono responsabilità per installazioni non conformi dell’apparecchio, rivolgetevi sempre a personale esperto!

Controllabile da remoto
Programmazione estesa
Collegamento alla rete elettrica
Dimensioni scatola no standard
Sensore temperatura da tarare

156 thoughts on “BEOK BOT 313W termostato Wi-Fi per caldaia a gas – recensione

  1. ciao,grazie per il video..utilissimo! se possibile vorrei un paio di informazioni sul termostato beok:
    1)puo far funzionare una caldaia ad aria
    2)in modalità off …parte comunque ad una temperatura minima o non parte mai? (dovrei metterlo in una casa in montagna ed accenderlo solamente un giorno prima di andare la in vacanza… temperatura media dentro casa.. -5!)

    grazie mille, se mi lasci il numero eventualmente ti chiamo

    1. ciao per la prima domanda non so risponderti, il termostato è indicato specificatamente per caldaie a gas. Per la seconda domanda, quando è spento in teoria non parte mai (a meno che non viene acceso da remoto tramite internet), pero’ supporta anche la funzione antigelo e non so dirti se serve proprio in questi casi quando è spento e a quale temperatura partirebbe perchè non è descritto nel manuale, e dove sto io non si raggiungono certe temperature dentro casa per provarlo.

      1. aggiornamento: la Beok ha risposto al riguardo e ha confermato che la funzione antigelo, se attivata, fa partire l’impianto di riscaldamento anche quando il termostato è spento, se quest’ultimo rileva una temperatura tra i 5 e gli 8 gradi.

      2. Salve, ho erroneamente acquistato la versione che al posto del contatto normalmente aperto ha i morsetti per la sonda di temperatura esterna. Funziona tutto alla perfezione, ma non lho ancora collegato all’impianto perché non saprei dove mettere i 2 fili che vengono dalla caldaia e comunqe vorrei tenere la sonda esterna . Come posso fare?
        Grazie

  2. Buonasera…. Ho un problema di configurazione WiFi…. Inserisco nome rete e per vado in ricerca e non trova termostato…. Ho provato con fcc 10 e 32…non lo trova.. Riesce ad aiutarmi…. Grazie. AGO

  3. Buonasera…. Ho un problema di configurazione WiFi…. Inserisco nome rete e pw vado in ricerca e non trova termostato…. Ho provato con fcc 10 e 32…non lo trova.. Riesce ad aiutarmi…. Grazie. AGO

    1. Domanda: possibile che l’anticongelamento anche disattivato si attivi da se? Il mio lo fa, e sembra che nonostante la temperatura sia oltre 20 gradi, la caldaia parta comunque da se… Si può ritarare il termostato? Ora segna 24 gradi ma in casa c’è molto meno, 19/20

  4. Ciao e grazie x il tuo tempo….. Ho seguito passo passo il video ma nulla da fare…. Le impostazioni WiFi 8/10/32 a cosa si riferiscono??? Quando apro app mi chiede nome rete e password WiFi, compilo i campi poi cerco….. Resta in ricerca anche 5/10minuti poi dice nessun dispositivo trovato…..

  5. ciao,
    per accedere su un altro dispositivo al controllo remoto che non sia quello che ho usato per configurare il termostato bastano ad esempio un user e una password o bisogna rifare la procedura?

    grazie

    1. non ho sperimentato la cosa ma credo che una volta che il termostato ha accesso alla rete wifi di casa, dovrebbe essere riconosciuto anche da un altro telefono a patto di installare ovviamente l’applicazione Beok e di connetterlo almeno la prima volta alla stessa rete wifi di casa.

      1. si, il device, una volta configurato sulla wifi, viene riconosciuto in automatico da tutti i dispositivi. Questo è bene, ma è anche male…una persona puó venire a casa tua e configurarsi il tuo termostato sul suo telefono… visto c he il tutto funziona anche fuori dalla wifi!

        1. Buongiorno a tutti ho acquistato il beok 313 .
          La caldaia si accende anche se beok e spento .
          Come istallare elettricamente :
          Io ho pulsante elettrico che accende la caldaia.
          Poi il beok e attaccato con elettricità da un altra parte .
          È sbagliato?

  6. Grazie al tuo chiarimento ho capito di aver acquistato il cronotermostato in questione non idoneo a far accendere la caldaia a gas ma è valido per alimentare un apparecchio elettrico che funzioni con accensione a 220v in quanto l’uscita elettrica contatti 1 e 2 è a 220v. Inoltre nella posizione 5 e 6 ( k1 e k2) va collegato il sensore esterno. Adesso per risolvere collegerò alla uscita 220v dei contatti 1 e 2 un relè 220v con contatto pulito per chiudere il contatto per fare accendere la caldaia

      1. Ciao ADMIN io ho istallato il cronotermostato su una caldaia a condensazione modello Ariston Matis Condens, ho messo i fili sia della corrente sia della caldaia dove indicato però la caldaia si accende da sola e sembra non ricevere “ordini” di accensione e spegnimento dal beok. Come mai? puoi aiutarmi a capire se e cosa ho sbagliato qualcosa?

          1. Anch’io ho lo stesso problema. Metto tutto a modo ma rimane accesa. Il termostato Effettua l accensione e lo spegnimento, lo si perche senti io tac. Ma la caldaia tira a diritto. Ma se invece che 1e2 si mette su 3 e 4 succede qualcosa? Alla fine è un interruttore. C’è il disegno dietro.

    1. Ragazzi il mio cronotermostato da quando sono passato a fibra non si collega piu’ ho disattivato anke la 5ghz ma niente mi date una mano

    2. Buongiorno con difficoltà ho accoppiato l app al termostato ma non parte mi da un errore … mi scoccia tantissimo perché lo scorso inverno l ho utilizzato con successo , ha un consiglio da darmi ?

  7. Ciao.. grazie per il tuo tutorial, che va a colmare numerose lacune del produttore.
    La mia domanda è: Io ho una caldaia a gasolio.. posso utilizzarlo?

    Grazie ancora

  8. Ciao!
    Ho letto/visto un bel po’ delle tue info riguardo questo apparato: grazie!!
    Tuttavia mi sono rimasti dubbi essenziali:
    – con certezza ho capito che il 200V va collegato ai connettori 3 & 4.
    Ti aiuto ad aiutarmi:
    Tempo fa collegai un termostato esterno alla caldaia CHE è un banale/classico termostato termico (aperto / chiuso ) (per precisione, la documentazione della caldaia dice che tale interruttore apre/chiude 24V)
    Secondo te i due fili che scollego dal vecchio termostato a cosa li collego ??
    Ti ringrazio !!!

    1. come da istruzioni della caldaia e del termostato, nel mio caso i fili della caldaia li ho collegati ai terminali 5 e 6 del termostato (quelli laterali). Accertati di essere in possesso dello stesso termostato di questa recensione, dedicato specificatamente alle caldaie a gas (SENZA il sensore della temperatura esterna).

      1. Ciao buona sera..senti dal mio vecchio termostato ho scollegato i fili della caldai Che sono uno bianco e l’altro viola ora mi sapresti dire in che sequenza li vado a collegare ai terminali 5/6??

      2. Quindi chiedo scusa, io attendo ch emi arriva il termostato, attualmente ho uno collegato che funziona a pile e ci sono collegati solo i fili due fili della caldaia, ora creo io una presa con due fili celeste e marrone, poi il filo azzurro lo collego al neutro, ovvero alla lettera N ed il filo marrone alla lettera L, giusto?
        Grazie mille per tutti i tutorial che hai messo

    1. Ciao daniele ti riporto la procedura:
      1) Scaricate l’app che si chiama “Beok Home”
      2) Spegnete il termostato (primo tasto a sinistra).
      3) Da spento, tenete premuto i tasti “power” e “freccia giu” (primo e ultimo tasto) finchè non si accende.
      4) Premete il tasto “M” (menù, secondo da sinistra) finchè non compare in basso a sinistra la scritta “FAC”
      5) Arrivati su “FAC”, usate il tasto “freccia su” (penultimo da sinistra) e scegliete un valore numerico tra 8, 10 o 32 (io ho lasciato su 8)
      6) Ora premete il tasto di spegnimento
      7) Ultimo passaggio: ripetete il punto 3, ovvero da spento tenete premuto i tasti “power” e “freccia giu” (primo e ultimo tasto) finchè non si accende. Se tutto è andato bene, vedrete il simbolo del WiFi che lampeggia velocemente. Ora potete aprire l’app sullo smartphone. Appena aperta, dovrete impostare il nome della vostra rete WiFi e la relativa password. Fatto questo, tappate su “search” per ricercare il termostato. Una volta individuato è sufficiente tapparci sopra per associarlo (impiegherà qualche secondo). L’app chiamerà il termostato con il nome standard (HVAC) se volete cambiarlo, nella prima schermata tenete premuto sul termostato finchè non compare la schermata di modifica. Se premete una volta sola, entrate invece nel menù di gestione.

    1. Ciao….ho il tuo stesso problema, non mi compare mai il simbolo del Wifi, ho provato con 8-10-32 ma niente…..sei riuscito a risolvere?
      Grazie

  9. Complimenti ottima recensione e guida chiarissima. Installato e settato in pochi minuti. Se può essere utile: con router Fastweb ho dovuto impostare il canale 10.
    Bravo

  10. ricordatevi che nessuno lo dice
    il vostro smartphone deve essere collegato alla rete wifi della casa altrimenti non riuscite a fare la connessione con il termostato forse lo davano per scontato

    1. giusta osservazione! per la prima connessione lo smartphone va connesso alla wifi di casa, dopo la sincronizzazione funzionerà anche con la rete internet mobile. Aggiungo alla procedura di sincro.

      1. Buongiorno, io sono riuscita a collegare il cronotermostato con la Wi-Fi e funziona bene ma se poi uso la mia rete mobile mi dice dispositivo non on line come posso risolvere il problema?

  11. forse ho cantato vittoria troppo presto…..
    domanda/problema: qual’è il “differenziale” di temperatura che fà scattare l’accensione/spegnimento della caldaia? mi spiego meglio illustrando cosa sta succedendo:
    temperatura interna 18° (ma secondo me sono molti meno….dovrò tararlo) imposto la temperatura “obiettivo” a 19 gradi: non parte! se, però, sposto io la temperatura “obiettivo” anche di solo mezzo grado (quindi la porto a 19,5°) parte!
    il problema è anche all’inverso: riscaldamento acceso con temperatura da me impostata a 19 gradi e la temperatura raggiunta è anche di 19 gradi….se non agisco io abbassando la temperatura “obiettivo” la caldaia non si spegne
    ho paura che ci sia qualche problema….peccato perchè era andato tutto bene…..

    1. Anch’io ho lo stesso problema. Sia in automatico che in manuale, devo intervenire sulla temperatura per fare accendere la caldaia, perché altrimenti non si accende anche se la temperatura rilevata è inferiore a quella impostata

      1. il termostato fa attivare la caldaia quando la temperatura ambiente registrata è inferiore di almeno un grado rispetto a quella limite impostata

        1. Ciao admin prima di tutto bella recensione e grazie ma ho un problema, non si può fare manualmente, mi spiego meglio, se non voglio programmarlo ma accendere i termosifoni quando ne ho voglia come posso fare?

  12. Ciao, ho seguito il tuo tutorial passo per passo, arrivo perfettamente al lampeggiamento del simbolo wifi….
    quando apro l’app e mi trova automaticamente il nome della mia rete…. immetto la password che contiene solo lettere e numeri e dopo un po’ mi scrive ( configuration Failed) e altre volte mi da ( access). Mi trova anche il termostato ma se tappo sopra il simbolo mi scrive (wnknown error please try again) non so più che fare ti prego aiutami…..

    1. a questo punto posso solo ipotizzare che sia un problema lato smartphone / router. Proverei con un altro telefono. Per caso ha Fastweb in casa?

    1. come test allora proverei a scollegare il telefono dalla rete wifi di fastweb ed a creare una wifi tramite la rete internet dello smartphone (hotspot wifi), e poi a collegare il Beok a questa rete. Ho letto per altri prodotti smart (robot Xiaomi) problemi a sincronizzarsi sempre con Fastweb.

  13. Ciao il mio impianto di riscaldamento è così composto : 3 termostati manuali a cui arrivano due fili marroni aperto/chiuso che sono collegati ciascuno ad un’elettrovalvola di zona che apre/chiude la caldia a gas . Ora mi domando a parte i collegamenti 3-4 per la corrente elettrica i due fili marroni che arrivano ai termostati vanno collegati ai terminali 5 e 6 così da far aprire chiudere sempre l’elettrovalvola? Oppure vanno collegati ai terminali 1 e 2 ? Non ho capito 1 e 3 che differenza hanno rispetto a 5-6 , grazie

  14. ciao, ho un problema: ne ho comprati ed installati 5 nello stesso appartamento, e li gestisco tutti dalla stessa app. Uno di questi non si connette quasi mai alla rete wifi!!!! Spessissimo è offline, tranne alcune volte,quando per riuscirci devo cliccare tantissime volte sull’icona in alto a destra della schermata home nella app (refresh). In quelle rare occasioni si connette per pochi minuti, o al massimo una mezza giornata, ma poi torna offline. Sapreste aiutarmi???
    Sembra un problema di server

  15. Buonasera, io ho un termostato bpt e vorrei prendere questo Beok…ho smontato il mio termostato e ho solo due fili (marrone e grigio) e son collegati a C e Na….in questo Beok dove li devo collegare?

  16. Buonasera, il dispositivo funziona egregiamente. L’unico dubbio è sulla programmazione settimanale.
    Abbiamo la programmazione dei 7 giorni, dei 6+1, dei 5+2. Pensavo che fossero tre programmazioni indipendenti l’una dall’altra, mentre a me capita che intervenendo sull’ora e/o sulla temperatura in una delle tre possibilità mi cambia anche le altre due. Praticamente non riesco a differenziare il set dei vari giorni. Sarebbe interessante un upgrade dell’applicazione nella quale la programmazione si potesse effettuare in maniera differente su ogni singolo giorno. Vorrei sapere come integrare un interruttore smart wifi tipo BEOK 313 che ci sta dentro la cassetta 503 per gestire le accensioni del termostato in modo più flessibile con la sua app. Il mio sistema a due fili collegati alla linea e al neutro e due grigi che vanno all’elettrovalvola. L’ho montato prima del termostato sui fili dell’alimentazione pensando che avrebbe spento completamente il dispositivo come l’interruttore fa con le luci in maniera egregia ma evidentemente manco in qualcosa. Il software eWeLink dell’interruttore ha una programmazione giornaliera, un timer e anche un timer ciclico. Se funzionasse mi pare che il termostato sarebbe molto più flessibile. Inoltre il SONOF è compatibile con la software IFTTT.

  17. Salve, io ho appena acquistato casa, ed ho una caldaia junkers con il termostato junkers ceracontrol tr200, al termostato arrivano tre fili, uno rosso uno grigio ed uno bianco. Dovrebbe funzionare a 24. Escludendo i due fili della corrente da 220v da collegare al 3 e 4, dei tre fili del vecchio termostato quale devo collegare al nuovo termostato Beok ai connettori 5 e 6? Scusate se è una domanda stupida, ma sono ignorante in materia. Grazie

  18. Buonasera
    Secondo me il differenziale di temperatura è troppo elevato. Ad esempio: accendersi a 18.5 con temperatura di 20.0 impostata vuol dire sentire freddo. È possibile diminuire il delta? Grazie

    1. non conosco esattamente le ragioni di questo delta ma puoi sempre impostare la temperatura di accensione di un grado sopra a quella inizialmente preventivata..

      1. Salve con iPhone 7 ti manda allo store americano e non la fa installare… volevo acquistarlo ma senza app è impossibile, conoscete qualche app utilizzabile?

  19. Ciao ma posso cambiare gli orari delle fasce orarie per esempio ora è impostato dalle 6-8 la prima fascia vorrei portarlo dalle 6-9?
    Te lo chiedo xche ancora devo comprarlo

  20. Complimenti per la recensione.
    Io ho una caldaia tradizionale gas metano con 2 valvole di zona comandate da 2 cronotermostati tradizionali e mi chiedevo se é adatto e compatibile.
    Inoltre desidero sapere se questo beok necessita di un relé.
    Grazie

  21. Grazie per la risposta, allora i fili che arrivano al mio cronotermostato tradizionale avendo 2 valvole di zona attivano quelle!
    A questo punto devo sempre collegarli ai terminali 5 e 6 oppure 1 e 2?
    Da alcune recensioni sembra che la centralina del termostato scaldi troppo, come si potrebbe isolare?
    Grazie

    1. ti posso solo rispondere che nel mio caso i terminali 3 e 4 li ho collegati alla rete elettrica di casa, e i terminali 5 e 6 alla caldaia. Sempre nel mio caso i terminali 1 e 2 non li ho collegati a niente, le istruzioni indicano questi terminali destinati a “thermal actuators” e non vanno assolutamente collegati alla caldaia.

  22. Buongiorno, come si impostano i sei periodi il sabato e la domenica? Su questi due giorni compaiono solo periodo 1 e periodo 6: si possono programmare solo due fasce?

    1. si. Se si vuole differenziare il sabato e la domenica rispetto agli altri giorni è possibile impostare solo due fasce orarie, evidentemente il sistema ritiene che stando a casa siano sufficienti. Altrimenti si lascia impostato per il weekend con le stesse 6 fasce orarie dei giorni feriali. (modalità 1234567)

      1. Intanto grazie! Ho impostato con la programmazione ma i termosifoni non sono partiti. Adesso ho messo la temperatura di set a 23 mentre la temperatura interna è 19 e non sono partiti ugualmente (sul display mano lampeggiante).
        Ho notato inoltre che l’acqua dei rubinetti è tiepida e non si riscalda bene come con il vecchio termostato. Come devo settare la temp dell’acqua calda sanitaria?

        1. il cronotermostato regola esclusivamente l’accensione dei termosifoni, non interviene in alcun modo nella regolazione della loro temperatura ne di quella dei rubinetti. Ti consiglio di chiedere aiuto ad un amico esperto del campo..

  23. Sicuramente chiederò a qualcuno, ma non capisco perché non si accendono se la temperatura dell’ambiente è 19 e io “chiedo” al termostato di portare la temperatura ambiente a 25.

  24. Buon giorno ho installato il cronotermostato si connesso alla Wi-Fi l’app lo trova ma quando lo seleziono per aprirlo e vedere temperatura e altro mi da questo errore:
    unknown error please try again

  25. So che è studiato per le caldaie a gas, io ho una pellet e mi chiedevo visto che non ho trovato info in merito, i contatti 1 e 2 sono con uscita 220 v o na e nc? Se fossero alimentati, mettendo un relè 220v contatto pulito collegato ad 1 e 2 è possibile richiamare anche la caldaia a pellet che richiede contatto nc per attivarsi? E il sensore temperatura continua a farlo funzionare come termostato aprendo e chiudendo il relè a raggiungimento temperature max e min. impostate.

    Grazie

  26. buongiorno, sono riuscito a sincronizzarlo perfettamenteda wi fi ma con il 4g mi da il messaggio: Query del dispositivo fallito, si prega di riprovare piu’ tardi… come mai?

  27. Ciao buonasera, ho comprato un modello parallelo cinese identico, il modello che ho ha anche il sensore esterno ma non interagisce con una caldaia Ariston. A differenza della tua guida mi indica 1 e 2 gli alloggi per i fili della caldaia e k1 e k2 per il sensore. Detto ciò i fili che ho dalla caldaia erano attaccati su com e no di un termostato a batterie…sai come posso risolvere questo problema? Grazie

  28. Buongiorno,
    ho installato ieri il cronotermostato in questione e ho bruciato la scheda della mia caldaia a condensazione Beretta a gas. Secondo voi dove ho sbagliato? Prima di collegare il termostato ovviamente ho fatto un collegamento diretto e la caldaia funzionava correttamente.
    grazie

    1. Come lo avevi collegato?

      I fili che danno il consenso alla caldaia li hai attaccati ai connettori laterali 5/6 come descritto qui sopra o a 1/2?

  29. Buongiorno, ho una pompa Riello che fa caldo/freddo. Ho installato il termostato questo inverno e tutto sembrava funzionare. Oggi provo ad usarlo per l’estate (dopo aver cambiato le impostazioni della pompa dal quadro princiaple) ed ho notato che la pompa di calore non parte, dopo svariati tentativi e smanettamenti vari. Sapete dirmi se questo dispositivo è compatibile anche per la funzione “freddo”?

    Grazie

  30. salve vorrei capire come avviene lo spegnimento di un programma?
    se decido di farlo accendere alle 17 posso farlo spegnere alle 18
    grazie ma non ci riesco per il resto va tutto bene funzione con qualsiasi caldaia prendere solamente il contatto 2 fili e inserirli su5-6

  31. Buonasera. Leggo sopra di un utente che ha bruciato le scheda della caldaia.
    Nella mia situazione, attualmente uso un cronotermostato a batteria bravo con i due fili della caldaia per il controllo del contatto di acceso spento.

    Ho portato la 220v nella scatola del termostato e vorrei comprare questo beok.
    È sicuro che seguendo le istruzioni date sopra per collegare i due fili della caldaia (5 e 6) e i due fili provenienti dalla 220v (3 e 4) non rischio di bruciare tutto?

    Cioè. Brucio tutto se i cavi della 220 li attacco a 1 e 2?

    Aiutatemi vi prego. Seguendo le indicazioni sopra non serve installare un relè per impedire la trasmissione della 220 alla caldaia?

    1. Ciao, mi interesserebbe sapere se/come hai risolto il dilemma… ho appena acquistato anche io questo termostato e come te provengo da uno a batteria con porte COM e NO.
      Vanno bene i 5/6 per il nostro caso?

      Grazie!

    2. I fili dalla caldaia vanno collegati ai morsetti laterali, che hanno un simbolo di un contatto aperto. Gli altri 2 (1-2) mandano la 220v e comandano appunto apparati tipo el.valv. e non vanno collegati alla classica caldaia comandata da classico termostato. Ho commesso un errore simile con un termostato simile, ma che non ha un contatto pulito ed ho bruciato la scheda della caldaia. Ho risolto smontando la scheda e ripristinando le piste saltate, saldando dei fili.

  32. Salve,
    è possibile installare + termostati nello stesso appartamento/struttura?
    La mia esigenza è quella di gestire un impianto UNICO a servizio di un fabbricato con 8 zone, ognuna delle quali potrebbe essere comandata da un termostato BEOK BOT 313W , ma la domanda è il sistema wi-fi interno riesce ad indivuare/capire quale degli 8 termostati voglio comandare?

    Grazie

  33. Scusate ho un problema il crono è in modalità blocco (lucchetto) ma non riesco ad accedere da App.
    È possibile fare un reset e ripristinare il crono?
    Grazie

  34. Salve
    Vorrei installare il termostato in una casa vacanza e mi serve di sapere se dalla app è possibile bloccare il termostato perché i clienti non lo possano manipolare.
    Ho visto che l’ unico modo di bloccarlo direttamente dal termostato e il’child Lock’. Nella app, c’è anche questa funzione?
    Grazie

    1. si, tramite l’icona lucchetto presente sulla sua applicazione del telefono è possibile bloccare o sbloccare la pulsantiera del termostato da remoto, a piacimento

  35. Ciao, hi acqusitato il modello corretto e già installato con la modifica alla scatolina.
    Non che mi intenda di termostati, ma leggendo qualche recensione a giro ho constatato che effettivamente questo termostato per farlo partire, va settato a 1.5°C… non è tanto? non e possibile ridurre questo valore? Che ne pensi in termini di consumi, etc? Ricordo che a casa dove sono cresciuto bastava aumentare di 0.2°C per farlo partire e per spenderli scendere di 0.2°C sotto la temperatura dell’ambiente.
    Si gestisce male o sbaglio un termostato così? Grazie

  36. Ciao a tutti. Ho appena ricevuto questo termostato. Il mio problema è che il vecchio è collegato solamente con due cavi che arrivano dalla caldaia, non ho altri cavi. Non ho ben capito se sono autoalimentati alla 220v, l’unica cosa certa è che quando stacco la corrente il vecchio termostato si spegne. Potreste dirmi se il beok va bene e come collegarlo? Grazie mille in anticipo

    1. se leggi bene la recensione il termostato beok che ho recensito ha bisogno dell’alimentazione da 220 volts, quindi come vedi ho collegato i 2 cavi della corrente oltre ai 2 cavi per il controllo della caldaia..

  37. Ciao , sai rispondere alla mia dell’ottobre 12, 2018 alle 10:42 am?
    Inoltre hai constatato problemi dovuti al calore prodotto dall’alimentatore che falserebbe le letture?
    Grazie

  38. Ciao, ho installato il cronotermostato beok, riconosce la Wi-Fi e funziona perfettamente dal mio smart Phone se questo è collegato alla Wi-Fi di casa, come lo collego alla rete mobile non riesco più ad interagire con il cronotermostato e mi da come messaggio il dispositivo non è on line … come posso risolvere il problema?

  39. VORREI SAPERE SE SARA’ POSSIBILE PROGRAMMARE IL TERMOSTATO ,GIORNALMENTE , PERCHE’ SETTIMANALMENTE E’ MOLTO PROBLEMATICO VISTO CHE IO VADO IN GIORNI DIVERSI NELLO STUDIO, GRAZIE

  40. Ciao, ho comprato l’oggetto e mi sono trovato un cavetto che nn so dove collegarlo. Sarà per caso quello per la temperatura esterna ? In ogni caso la caldaia non fa partire o termosifoni

    1. evidentemente hai preso la versione con sonda esterna, la versione che non controlla la caldaia. Eppure se seguite il mio link non potete sbagliare acquisto.. dove lo hai preso?

  41. Ciao… l’ho acquistato anche io questo termostato….solo che ora ho cambiato il ruoter e non riesco più a connetterlo…l’applicazione non me lo trova… ho fatto tutta la procedura.. idee o soluzioni? come si fa a resettarlo??

  42. Il termostato ha funzionato alla perfezione fino ad un certo punto. Adesso la caldaia non parte più anche se il simbolo delle onde compare sul display. Facendo un ponte tra le porte 5 e 6 parte. Non vorrei si fosse bruciato qualcosa. È possibile fare un reset di fabbrica del termostato ?

  43. Salve, il termostato ha funzionato sempre bene. Adesso che volevo azionarlo dopo questi mesi che non è stato utilizzato non da segni di vita. Ai morsetti c’è tensione correttamente ma non si accende proprio. Consigli? Grazie

  44. Ciao a tutti, ho un problema: temperatura ambiente 22°, setto sia in manuale che in automatico la temperatura “obiettivo” a 25°…caldaia accesa ma termosifoni freddi. Mi potreste aiutare grazie?

  45. ciao,i 2 file che vengono dalla caldaia posso collegarli su k1 e k2 indistintamente oppure sono obbligati? tipo, il comune posso metterlo su k1 o su k2 cosi come quello Normalmente aperto? oppure comune k1 xforza e NO k2?

  46. Ma è possibile ridurre la temperatura necessaria per fare accendere il termosifone una volta impostata la temperatura? Avevo letto in qualche recensione fosse possibile, ma credo che abbiano confuso quel valore nelle impostazioni con un altro.
    Grazie
    Guglielmo

  47. Buonasera. Ho eseguito tutte le istruzioni e il termostato si connette tranquillamente ma appena stacco il wifi del cellulare l app di beok dice che il dispositivo non è on line. Sul termostato il simbolo WiFi e correttamente visibile e rimane fisso non lampeggiail, il modem WiFi è acceso ma il telefono non lo trova più senza connessione wi-fi, se la riaccendo tutto funziona. TI/vi prego aiutatemi sto impazzendo. Grazie infinite.

  48. Buonasera,
    ho impostato il cronotermostato (valore 8) e mi appare correttamente il simbolo wifi lampeggiante
    ho scaricato l’app, ma non riesco ad aggiungere il dispositivo, mi riconosce la rete wifi, inserisco la password, avvio la connessione, carica ma non trova il dispositivo

  49. Buonasera, chiedo se posso collegare ai morsetti 1 e 2 i due fili dell’elettrovalvola e così comandarla, in questo caso avrei sempre tensione comunque all’elettrovalvola sia aperta che chiusa.
    Qualcuno può postare uno schema per i collegamenti giusti.

  50. Preso, installato, configurato e personalizzato seguendo le istruzioni nella confezione è quelle di questo sito.
    Quindi grazie.
    Qualcuno sa se si può comandare con google home e se è i interfacciabile con domoticz o home assistant?

      1. Anche io sto avendo problemi in connessione remota.
        Ho provato tutte le strade: cambiato canale al modem, cancellata la configurazione e rifatta solo 2.4 già, impostato canale 10 su termostato. In locale funziona, in remoto nulla!
        Temo che dipenda dal loro cloud che non supporta tante connessioni! Ho anche scritto sul sito beok ma non ho nessuna risposta da 15 gg!
        Ora chiedo la restituzione dei soldi

  51. Mi aggancio a quanto ha detto Andrea (ottobre 12, 2018 alle 10:42 am).
    Anche nel mio caso noto eccessiva escursione termica tra il punto di accensione e quello di spegnimento.
    Mi spiego: se imposto la temperatura a 20°, si accende a 19,0° (quindi -1,0°) per poi spegnersi solo raggiunti i 21° (quindi +1,0°), per un totale di 2° di escursione, eccessivi per garantire il confort.
    E’ possibile modificare tali valori e come?
    Ho provato ad intuito a variare il parametro DIF, ma non accade nulla.
    Grazie per la risposta.

  52. Salve, ho letto ovunque ma non ho trovato il mio problema. Per collegarlo al Wifi se inserisco i canali 10 o 32 mi fa fare la configurazione ma poi alla fine esce “connessione fallita” mentre con il canale 8 non mi fa partire proprio la configurazione. Collegato a rete wifi 2,4 ghz con nome rete e password composta da soli numeri e lettere minuscole.

  53. Ho collegato tutto e sembra che funzioni ma solo manuale . non trovo rete e non visualizza mai neanche il simbolo ne fisso ne lampeggiante sul display all’accensione

  54. Salve vorrei sapere se è normale che all’accensione non compaia sul display il simbolo della rete e come fi fa a farlo uscire perche non riesco a configurare niente

  55. Salve, e grazie per l’ottima guida e disponibilità, volevo chiedere se il termostato si può collegare a Google home direttamente o tramite ifttt, grazie per e eventuali risposte

  56. Anche nel mio caso noto eccessiva escursione termica tra il punto di accensione e quello di spegnimento. Chiedo se è possibile tarare al meglio questo lato negativo!!! X il resto è un ottimo strumento…grazie

  57. Grazie mille di questa guida
    Spero di aiutare qualcuno…
    Quando attivate il dispositivo e lampeggia il WiFi a schermo, attivate in quel momento l’app e provate a fare la configurazione, anche se da fallita premete il tasto indietro sul cel per tornare alla schermata iniziale dell’app e troverete il termostato….da lì lo terminate di configurare
    A me ha funzionato così
    Grazie di nuovo

    1. Ciao a tutti
      Ieri ho fatto l’aggiornamento dell’APP che mi è arrivato sull’ iPhone. Da quel momento i termostati sono tutti OFFLINE.
      Avete qualche suggerimento? È successo ad altri?
      Grazie

  58. Salve. Al mio termostato arrivano tre fili anziché 4, volevo sapere come procedere acquistando il termostato sopra descritto. Volevo inoltre sapere se è compatibile con Alexa. Grazie

  59. Buonasera, il mio cronotermostato dopo alcuni giorni dal montaggio non riconosce la modalità automatica, praticamente per far spegnere la caldaia devo spegnere questo strumento. Non riconosce gli orari che imposto. Sapete se è un problema di configuraziobe o è il cronotermostato che non funziona?
    Alle modalità di orario ho provato ad avere solo un accensione e uno spegnimento dopo determinate ore, utilizzando solo due impostazioni di orari. Le altre le tengo accenzione e spegnimento allo stesso orario

  60. Buongiorno appena pervenuto il mio BOT-313 WIFI…
    dovrei sostituire con il precedente termostato Siemens con solo due cavi collegati di cui uno positivo.
    come collegare al nuovo?

    Grazie

    Vita

  61. su quale canale del termostato devo metterlo per collegarlo con wi fi vodafofone powerstation quella di colore nero con piedistallo visto che la app nn mi si collega

  62. HELP me!
    Ho appena scoperto che il mio fantastico idraulico ha montato questo modello per impianto termico a fancoil.
    Esiste un modo per far si che funzioni in modalità estate?
    grazie

  63. Buon pomeriggio a tutti.
    Ho installato il mio Beok e funziona egregiamente.
    La domanda è sulla programmazione: come mai sul pacchetto 5+2 ho 6 possibili periodi di accensione/spegnimento mentre su sabato e domenica solo due?
    Sarebbe bello poter avere un upgrade al sistema.
    Grazie

  64. Ciao, grazie senza il tuo video e Blog non sarei riuscito a configurare il termostato.
    Per ora ho configurato l’app su due telefoni e ho provato a controllare il tutto sotto WIFI e anche con la connessione dati..tutto ok!
    La mia connessione è con TIM fibra ma presumo che anche con altri operatori non ci siano problemi.
    Grazie ancora 🙂

  65. Ciao, io al momento ho un termostato Perry che comanda un elettrovalvola a cui arrivano due cavi per la corrente più un terzo che va in “NA”. Poi dal “L” c’è un ponte che ca in “C”.
    Se prendo questo riesco a farlo funzionare mettendo i due cavi di corrente su 3 e 4 e poi il terzo caso su Open e poi?

  66. Ciao il termostato andava bene fino a quando nn ho cambiato router ora il simbolo wifi continua a lampeggiare l’app ha riconosciuto il termostato (ho anche provato a disinstallare app) ma nn si collega più cosa bisogna fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *